Mobile Device Management

 

Gestire una varietà di dispositivi informatici non standardizzati in diverse aziende di logistica multi-posizione è un compito complesso. Come fare?

Chiunque operi nel settore della logistica ha sentito almeno una volta il termine MDM – Mobile Device Management. MDM è una parola d’ordine che circola ormai da anni, ma che cosa fa esattamente questa tecnologia e come aiuta le aziende? In poche parole, la gestione dei dispositivi mobili consente di gestire a distanza tutti i dispositivi lungo tutto il loro ciclo di vita, sia all’interno sia all’esterno dell’azienda.
Un sistema MDM tiene traccia dei dispositivi fisici e gestisce i contenuti e le applicazioni presenti sui dispositivi stessi, provvedendo agli aggiornamenti di sistema e applicazioni garantendo la sicurezza di tutte le risorse.
Il sistema opera attraverso un server MDM installato in sede, oppure tramite sistema in cloud, con relativo software installato su ciascun dispositivo. Per dispositivo non si intendono solo palmari rugged, ma anche scanner, terminali indossabili, smartphone, tablet, laptop e così via… qualsiasi tipo di device utilizzato in azienda.
Se realizzata in modo corretto, un’unica installazione MDM è in grado di gestire tutti i dispositivi connessi dell’azienda, incluse le macchine da ufficio. All’interno del sistema MDM, l’IT definisce una politica aziendale che copre accessi, regole, configurazioni, aggiornamenti, installazioni e tutti gli aspetti che devono es- sere gestiti, dopodiché le azioni impostate vengono eseguite automaticamente su tutti i dispositivi destinatari attraverso il sistema MDM.

Gestire flotte e supply chain
La logistica è un’attività molto più articolata della semplice gestione di flotte e trasporti. In qualsiasi attività logistica, diversi dispositivi interagiscono tra di loro per gestire lo stoccaggio, il flusso, la sicurezza e la consegna di tutte le merci. Successo o fallimento dipendono dalla capacità di coordinare il funzionamento di tutti i dispositivi coinvolti.
Come suggerisce il nome, lo scopo della tecnologia MDM è la gestione dei dispositivi. Si tratta di un’impresa ciclopica se si considera la grande varietà di attività, sedi e tecnologie. Molte soluzioni MDM attualmente in commercio girano su diverse piattaforme e dispositivi con diversi fattori di forma, pertanto l’azienda può offrire ai propri addetti un’esperienza unificata da un unico punto di controllo centralizzato, indipendentemente dalla quantità di dispositivi gestiti. I sistemi MDM non sono riservati solo a grandi aziende con numerose sedi e migliaia di dispositivi. Anche le piccole realtà possono trarre beneficio da un’installazione MDM efficiente, riducendo le spese generali e ottimizzando la redditività.
La gestione MDM può essere applicata a diverse tipologie di attività e ambienti. Una prima implementazione riguarda la gestione di applicazioni, aggiornamenti, patch di sicurezza e impostazioni di configurazione su tutti i sistemi coinvolti nella gestione di una flotta o di un magazzino. MDM consente inoltre di disattivare velocemente app e versioni non più supportate, ottimizzando la funzionalità per garantire la massima produttività, cancellare e segnalare da remoto dispositivi rubati, e di cambiare o disattivare gli accessi secondo necessità. Uno dei vantaggi principali dei sistemi MDM è che l’IT non sarà più costretto a rispondere a ogni richiesta di assistenza o ticket con una telefonata o un intervento sul campo. La maggior parte dei problemi di routine può essere diagnosticata e risolta a distanza. Un sistema MDM efficiente riduce i tempi di diagnosi e riparazione in caso di problemi o guasti. I dispositivi possono essere rimessi online velocemente, riducendo i tempi di inattività e la perdita di produttività.

Sicurezza innanzitutto
La sicurezza è la priorità assoluta in ogni azienda, e un moderno sistema di gestione dei dispositivi può aiutare a blindare l’intera flotta. Le politiche di gestione degli accessi e crittazione dei dati possono essere definite centralmente, con la sicurezza che vengano poi implementate su tutti i dispositivi. Il sistema MDM segnalerà eventuali non-conformità, violazioni, dispositivi mancanti o irraggiungibili, consentendo di intervenire di conseguenza in maniera tempestiva. Con dispositivi sempre più piccoli e mobili, i casi di smarrimento e furto sono sempre più frequenti. La tecnologia MDM consente di gestire anche questi aspetti. Il software è in grado di localizzare i dispositivi smarriti o rubati. Se sussiste un rischio di violazione della sicurezza, il sistema può bloccare un dispositivo ed eliminarne inoltre tutti i dati sensibili anche da remoto.

Tutto sotto controllo
L’efficienza della logistica dipende dal funzionamento affidabile e ottimale di tutti gli aspetti delle reti della supply chain, che utilizzano diverse modalità di trasporto.
Questo richiede un utilizzo e una gestione appropriati di un numero spesso consistente di singoli dispositivi impiegati in magazzini, su rotaie, su camion, nei trasporti marittimi e aerei. MDM tiene traccia di tutti i dispositivi, ovunque si trovino, mostra come vengono utilizzati, quali app vengono usate, e verifica che ogni dispositivo mantenga la configurazione e i contenuti corretti.
MDM può creare liste di app e pagine web autorizzate e vietate (whitelist e blacklist), sorvegliare le modalità di utilizzo di ogni singolo dispositivo, tracciare eventuali abusi o relativi problemi, e persino monitorare la sicurezza e il benessere degli operatori.

Vantaggi non solo tecnici
Oltre agli ovvi benefici in termini di conformità, gestione e monitoraggio, forse il vantaggio maggiore della gestione MDM è che gli addetti dell’assistenza IT non hanno più bisogno di rintracciare e gestire ogni dispositivo separatamente per effettuare aggiornamenti o modifiche.
Quando bisogna adottare una nuova app o aggiornare il sistema, implementare una nuova politica di sicurezza o impostare una nuova configurazione, basta effettuare l’intervento richiesto sul server e il software provvederà a propagare la modifica a tutto il parco di dispositivi.
Questo è chiaramente un vantaggio enorme nella logistica, dove i dispositivi sono solitamente distribuiti su vaste aree geografiche. E il vantaggio resta anche se tutti i dispositivi si trovano in un’unica sede o nello stesso magazzino. Non dovendo più trovare e maneggiare fisicamente ogni dispositivo per apportare correzioni e modifiche, si ridurranno drasticamente le ore di manodopera.
Il vantaggio intrinseco della gestione MDM va oltre l’aspetto puramente tecnico. Un sistema MDM aumenta infatti la produttività in molti altri modi. Gli aggiornamenti possono essere programmati in orari non lavorativi, evitando di interferire con i turni di lavoro.
Risoluzioni di problemi e riparazioni possono essere effettuate a distanza e istantaneamente, senza la necessità di ritirare il dispositivo per manutenzione, riparazione o sostituzione. Inoltre, dispositivi ben gestiti che offrono prestazioni efficienti sostengono il morale della forza lavoro e quindi la produttività.

 

 

MARZO 2021 AUTOMAZIONE OGGI 428
JLT Mobile Computers